Seleziona una pagina

Breaking News !!! ……..I Nuovi Corridoi Turistici Covid- Free e Altre News !!

Tenetevi forte , con una Nuova Ordinanza del Ministro Roberto Speranza, sono state aperte altre 6 mete turistiche

come Corridoi Covid Free !

E non solo perche’ dal 1 Febbraio anche in Europa migliorano le cose !

Continua a leggere articolo per saperne di più.

Le Nuove Destinazioni Covid Free

Sono 6 i nuovi Corridoi turistici che sono stati Aperti: Cuba, Singapore, Turchia, Thailandia (limitatamente all’Isola di Phuket), Oman e Polinesia francese.

Destinazioni da sogno che vanno ad aggiungersi alle altrettante meravigliose destinazioni verso le quali era già possibile viaggiare con le stesse regole : Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana, Sharm el-Sheikh e Marsa Alam.

Cosa sono i Corridoi turistici e come funzionano?

I Corridoi turistici Covid-free hanno fatto la loro prima comparsa con  l’Ordinanza 28 settembre 2021.

I Corridoio turistici sono viaggi organizzati e gestiti esclusivamente da operatori turistici (Agenzie di Viaggio e Tour Operator), i quali sono anche chiamati ad assicurare il rispetto delle misure di sicurezza necessarie per garantire il contenimento del virus.

Per poter usufruire del Corridoio Turistico , è obbligatorio che i viaggiatori rispettino le disposizioni previste per l’ingresso dalle autorità locali dei Paesi di destinazione (per esempio, la compilazione di formulari di salute pubblica o di localizzazione del passeggero, se richiesti). Per approfondimenti su questi aspetti, è necessario rivolgersi all’Agenzia di Viaggio o al Tour Operator poiché, ricordiamo, è possibile raggiungere le suddette mete Esclusivamente tramite Agenzie di Viaggi e Tour Operator.

Questo fa intendere che non è possibile organizzarsi in autonomia, verso determinati Paesi, vige ancora il divieto di spostamento per motivi turistici, obbligo di sorveglianza sanitaria e isolamento al rientro in Italia. Fondamentale, dunque, raggiungere queste destinazioni da sogno tramite professionisti che possano garantire il rispetto dei numerosi protocolli. di sicurezza.

E invece in Europa ?

Invece per quanto riguarda la nostra amatissima Europa , dal 1 Febbraio 2022 sara’ possibile viaggiare solo con il Green Pass.

Quindi che Cosa cambia dal 1 Febbraio 2022?

I Paesi dell’ Unione Europea che impongono il tampone al rientro, sono invitati a rivedere le misure di contenimento del virus. Come detto, la nuova raccomandazione del Consiglio entrerà in vigore il 1° febbraio 2022, ossia lo stesso giorno in cui si modificherà il regolamento sul certificato di vaccinazione a livello Europeo.

L’Unione Europea si prepara a cambiare le norme che regolano i viaggi in tempo di Covid: si passa dalle mappe settimanali dell’Ecdc che segnalavano la diffusione del Covid, all’approccio individuale, basato sullo status del viaggiatore.

Nel dettaglio sarà importante lo status personale del cittadino – con vaccinazione completa, guarito dal Covid o dotato di tampone – e non più l’area di provenienza.

Il certificato di vaccinazione, negatività al test o guarigione di un viaggiatore, comprovato da un valido Green Pass, diverrà quindi “il fattore fondamentale“.

Per poter viaggiare all’interno dell’Unione Europea servirà uno di questi requisiti:

Un certificato di vaccinazione (Super Green Pass) per un vaccino approvato a livello europeo, se sono trascorsi almeno 14 giorni e non più di 270 giorni dall’ultima dose della serie di vaccinazione primaria o se la persona ha ricevuto un richiamo (gli stati membri potrebbero anche accettare i certificati di vaccinazione per i vaccini approvati dalle autorità nazionali o dall’Oms)

Un risultato negativo del test PCR risalente non più di 72 ore prima del viaggio o un test antigenico rapido negativo ottenuto non più di 24 ore prima del viaggio

Un certificato di guarigione che indichi che non sono passati più di 180 giorni dalla data del primo risultato positivo del test

Che fine faranno dunque i tamponi obbligatorii e PLF?

La compilazione del Passenger Locator Form (PLF) potrebbe rimanere obbligatoria per entrare in alcuni stati dell’UE.

Per qualsiasi informazione o consulenza contattatemi tramite i mie canali web e social.

#sitornaaviaggiare

Un saluto da GunduTravelife !!